Pablo Trincia, non essere mai uguale a te stesso

Nasci a Lipsia, in Germania, da padre italiano e madre iraniana. Hai il nome del celebre poeta cileno Neruda. Ti trasferisci a Milano, ancora piccolo, con la famiglia. Studi lingue e letterature africane alla School of Oriental and African Studies di Londra. Insomma, se qualcuno avesse ancora dei dubbi nel classificarti tra i più internazionali dei cittadini del mondo, sarebbe un pazzo.

Continua a leggere

Teresa Lionello, l’amore di una madre contro l’omofobia

Ci sono argomenti di cui si sente parlare spesso. La parola “omosessualità”, negli ultimi tempi, viene utilizzata nei contesti più disparati, nei telegiornali o sulle riviste, sui blog o sui social. Come però capita di frequente, non tutti conoscono realmente l’argomento di cui discutono, e la strumentalizzazione del tema è all’ordine del giorno. Continua a leggere

Jvonne Giò, una vita nel mondo dello spettacolo

“Da grande voglio fare l’attore”. A quanti sarà capitato di pensarlo? In quanti, da piccoli, lo avranno detto ai propri genitori? E a quanti sarà capitato, anche solo per scherzo, di improvvisare una scena del proprio film preferito davanti a uno specchio, fantasticando magari di essere il reale protagonista di quella scenetta? Ma come dice il proverbio, banale ma sempre attuale, “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”. Continua a leggere

Frate Alessandro, la storia del tenore francescano

“Le persone mi chiedono sempre “Cosa vuoi fare? Vuoi andare avanti o fermarti?”. Io rispondo che non lo so. Fino a che Dio lo vorrà io continuerò. Il mio unico desiderio è vedere le persone felici. Quello che conta non è fare per forza quello che ci piace, ciò che importa è rendere e vedere le persone felici”. Continua a leggere

Igor Cassina, il futuro di una leggenda oltre la sbarra

Una vita passata a volteggiare sulla sbarra, un palmares ricco di trofei, una voce nell’enciclopedia della disciplina che porta il suo nome. Tutto questo e tanto altro è Igor Cassina, “Bilo” per gli amici, ginnasta brianzolo che tra la seconda metà degli Anni ’90 e i primi Anni 2000 ha fatto sognare il mondo sportivo italiano a suon di avvitamenti. Continua a leggere