Lorenzo De Silvestri, l’importanza di allenare corpo e mente

Nato a Roma, classe 1988, Lorenzo De Silvestri è senza alcuna ombra di dubbio uno dei terzini italiani più forti degli ultimi anni. Cresciuto nella Romulea, squadra del quartiere San Giovanni della capitale, passa giovanissimo alla Lazio, sua squadra del cuore, dove milita nel settore giovanile fino all’esordio in prima squadra, il 23 luglio 2005, in Intertoto contro il Tampere United a soli 17 anni. Continua a leggere

Alessio Ferrero, searching for NeroArgento

Era il 1971 quando Sixto Diaz Rodriguez, conosciuto più semplicemente come Sixto Rodriguez, cantautore statunitense di origine messicana, diventò famoso a sua insaputa in Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica. I suoi brani, composti anni prima nei sobborghi di Detroit e non licenziati da nessuna etichetta, diventarono il simbolo della lotta all’apartheid. Continua a leggere

Kindi Taila, così ho realizzato il sogno di diventare medico in Italia

Il suo nome probabilmente non vi dirà nulla, ma non fatevene una colpa. È giusto così. Kindi Taila è un medico. Una ginecologa per la precisione. Nonostante le sue vicissitudini personali e il suo impegno sociale siano finiti più volte sulle pagine dei giornali, Kindi lavora, come tutti i suoi colleghi, nel silenzio di chi ogni giorno si prende cura delle nostre vite. Continua a leggere

Giovanni Zoppoli, la ricerca pedagogica e il Mammut di Scampia

Ci troviamo a Scampia, 10 chilometri a nord del centro di Napoli. Qui, nell’estrema periferia del capoluogo campano, il quadro sociale è storicamente drammatico. Il quartiere, costruito tra gli Anni ’70 e i primi Anni ’90, è stato uno degli scenari più sanguinosi delle recenti guerre di camorra. Le strade, per decenni, hanno ospitato i traffici illegali della criminalità organizzata, rendendo la frequentazione di alcune zone estremamente pericolosa. Continua a leggere