Matteo Brucato, viaggio tra Milos Krasic, Caronte, e Cose molto Tumblr

Chi di noi non hai mai passato qualche minuto – o qualche ora – navigando tra contenuti ironici su Facebook? Diciamolo, il video demenziale o l’immagine senza senso hanno sempre il loro fascino, al punto che le pagine che propongono tali contenuti sono seguitissime e hanno un numero di followers enorme. C’è qualcosa che fa sì che, nonostante gli impegni o gli appuntamenti improrogabili, rimaniamo spesso attaccati al monitor di un computer o allo schermo dello smartphone in cerca di una risata o di uno scandalo. Continua a leggere

Teresa Lionello, l’amore di una madre contro l’omofobia

Ci sono argomenti di cui si sente parlare spesso. La parola “omosessualità”, negli ultimi tempi, viene utilizzata nei contesti più disparati, nei telegiornali o sulle riviste, sui blog o sui social. Come però capita di frequente, non tutti conoscono realmente l’argomento di cui discutono, e la strumentalizzazione del tema è all’ordine del giorno. Continua a leggere

Jvonne Giò, una vita nel mondo dello spettacolo

“Da grande voglio fare l’attore”. A quanti sarà capitato di pensarlo? In quanti, da piccoli, lo avranno detto ai propri genitori? E a quanti sarà capitato, anche solo per scherzo, di improvvisare una scena del proprio film preferito davanti a uno specchio, fantasticando magari di essere il reale protagonista di quella scenetta? Ma come dice il proverbio, banale ma sempre attuale, “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”. Continua a leggere

Tiziano Bonini, il mondo della radio tra passato e presente

La radio è sempre stata una delle realtà per me più affascinanti. Riuscire a intrattenere un pubblico, con il solo uso della voce, e coinvolgerlo con racconti e storie è una delle arti più complesse e ammirevoli. La magia della radio, a volte, quasi ci fa dimenticare che dietro a quella voce esistono persone in carne ed ossa che lavorano, con impegno, per proporre contenuti di ogni sorta. Continua a leggere

Maryna, diventare una webstar quasi per caso

Il mondo delle webstar è in continua espansione e il numero di persone che segue queste vere e proprie “celebrità” della rete aumenta giorno dopo giorno. In tanti, grazie al web, hanno avuto modo di esporsi e di mettere in mostra le proprie capacità, alcuni di loro sono arrivati a ottenere risultati eccezionali e a crearsi il proprio pubblico di affezionatissimi. Continua a leggere

Simone Pappalardo, tra didattica musicale e paesaggi sonori

Il termine musica “elettronica” è spesso travisato o utilizzato erroneamente e molti nemmeno saprebbero spiegare quanto l’elettronica abbia influenzato la musica negli ultimi anni. Oramai la sua diffusione è enorme, e la sua fruizione varia nei mezzi e nei luoghi, ma cosa vuol dire veramente “creare” e produrre musica elettronica? Non basta premere il tasto play per essere un dj o un performer, nonostante chi non conosce questa realtà potrebbe commettere l’errore di pensarlo. Continua a leggere